Pennabilli

Affacciata sul fiume Marecchia a 630 metri s.l.m., si trova Pennabilli. Il territorio del comune è interessato dal Parco naturale regionale del Sasso Simone e Simoncello e fa parte della Comunità Montana Alta Valmarecchia.

La cittadina è famosa per aver ospitato, come proprio cittadino, Tonino Guerra e per avere uno stretto legame con il Tibet, legame acclarato da una struttura metallica sul colle che domina il paese composta da una campana affiancata a tre mulini di preghiera tibetani o manikorlo (liberamente azionabili dai visitatori). Tale campana è il calco della campana originale della missione di Padre Orazio in Tibet.

Ogni anno Pennabili ospita il festival degli artisti di strada denominato Artisti in Piazza e, nel mese di luglio, la Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato, una fra le più importanti rassegne in Italia, cui hanno fatto seguito centri di restauro e botteghe antiquarie.