Perticara

Famosissima per la sua miniera di zolfo, chiusa nel 1964 e che, con i suoi 7,5 chilometri quadrati di estensione e i più di 100 chilometri di gallerie, si pone come la più grande di Europa ed una delle più grandi del mondo, Perticara è una attivissima cittadina montana nel comune di Novafeltria.
Perticara, le ultime tre domeniche del mese di settembre e la prima domenica del mese di ottobre ospita la "Sagra della Polenta e dei frutti dimenticati": polenta condita con ragù di salsiccia, di cinghiale o ai funghi porcini.


Nel mese di agosto invece va in scena il "Ferragosto di Perticara", insieme di feste per quasi tutto il mese di agosto con la finalità di venerare la Santa Vergine di Cà Del Tozzo, simbolo e luce dei Minatori.

Il paese ospita il famoso museo del minatore, il Sulphur, costruito nell'unico cantiere di lavorazione rimasto, il Certino, con il cavalletto del pozzo Vittoria restaurato e rimesso a nuovo.

Famosissima è la Banda Musicale Minatori Perticara, nata nel 1860 per volere del Sig. Camillo Masini.